Trump Advisor Kudlow offerte Blow To EV Sussidi

Larry Kudlow, capo consigliere economico alla Casa Bianca, ha chiesto la fine delle sovvenzioni ai veicoli elettrici e l’aiuto del governo per i progetti di energia rinnovabile, Reuters rapporti , citando una dichiarazione di Kudlow.

“Per quanto riguarda la nostra politica, vogliamo porre fine a tutti questi sussidi”, ha affermato Kudlow. “E a proposito, altri sussidi che sono stati imposti durante l’amministrazione Obama, stiamo finendo, sia per le rinnovabili che per il futuro. Tutto finirà nel prossimo futuro. Non so se finirà nel 2020 o nel 2021. ”

Al momento, gli acquirenti di veicoli elettrici hanno diritto a un credito d’imposta compreso tra USD 2.500 e US $ 7.500. Ma questo incentivo è limitato: è applicabile fino a quando le vendite raggiungono i 200.000 veicoli per produttore. Dopo aver raggiunto questo numero, i sussidi iniziano a diminuire gradualmente.

Tesla non è sorprendentemente l’unica azienda che ha già raggiunto l’obiettivo di 200.000 veicoli, annunciando all’inizio di quest’anno di aver raggiunto questa soglia. Altre case automobilistiche devono ancora vendere 200.000 plug-in e potrebbero anche avere altri anni prima che ciò accada.

Reuters fa notare come il presidente Trump ha minacciato GM di tagliare i suoi sussidi EV dopo la casa automobilistica disse prevede di chiudere cinque fabbriche negli Stati Uniti e licenziare oltre 14.000 persone citando costi più elevati e uno spostamento di attenzione verso camion e veicoli elettrici. Trump ha anche minacciato di aumentare le tariffe delle auto per rappresaglia.

Kudlow, tuttavia, ha affermato che non c’è praticamente alcun modo per punire un singolo costruttore di automobili in questo modo. “Penso che legalmente non puoi”, ha detto.

Resta inoltre dubbioso sul modo in cui l’amministrazione applicherebbe la rimozione delle sovvenzioni poiché è una prerogativa del Congresso presentarle, come ha fatto, e rimuoverle. Con i democratici che ottengono la maggioranza nella Camera a novembre, crescono i dubbi sul piano della Casa Bianca per una rimozione dei sussidi. Molti legislatori stanno spingendo avanti altri incentivi piuttosto che meno.