L’acquisto di ‘rifugio sicuro’ ha spronato il prezzo dell’oro?

No. Gli investitori privati ​​hanno venduto net-net a fine 2018 …

Così SAFE HAVEN la domanda spinge i prezzi dell’oro ai loro massimi di più mesi questo nuovo anno? chiede Adrian Ash a BullionVault .
Si potrebbe pensare di leggere i titoli dei notiziari e gli esperti finanziari.
Ma l’impennata dei prezzi del mese scorso – i guadagni più ripidi dell’oro dopo lo shock del referendum Brexit del Regno Unito di metà 2016 – ha visto gli investitori privati ​​prendere profitto e vendere.
Con i mercati azionari globali che perdono il 7,7% in dicembre, il mese peggiore dell’indice MSCI World dal 2011, gli speculatori e gli investitori dell’ETF hanno spinto i prezzi dell’oro in dollari USA a un 5,2% in più.
Al contrario, gli utenti di BullionVault – il più grande mercato online al mondo per investimenti fisici in metalli preziosi – hanno venduto un quinto di una tonnellata di rete tra loro (222 kg).
Pari allo 0,6% di tutte le partecipazioni di clienti, che hanno tirato il totale accumulato in depositi speciali in ogni scelta di Londra, New York, Singapore, Toronto o (il più popolare) Zurigo a 39,0 tonnellate dal nuovo massimo storico di fine novembre.
Rispetto a novembre, il numero di persone che hanno chiuso il mese di dicembre con più oro di quanto iniziato è aumentato del 5,6%, ma il numero di venditori netti nel corso del mese è balzato al 75,8% dal gennaio 2018.
Insieme hanno spinto l’indice Gold Investor – una misura unica di azione degli investitori privati ​​nell’oro fisico – in calo da 53,4 a 51,8 a dicembre, la lettura più bassa dal salto di prezzo del 3,5% dell’oro ad agosto 2017.